26 ottobre 2017

Romagna Acque nei convegni di settore

 
L’attività di Romagna Acque-Società delle Fonti comprende anche una presenza sempre più significativa e autorevole a convegni ed iniziative scientifiche in varie parti d’Italia, dove l’operato dell’azienda è preso ad esempio nei vari ambiti operativi.
 
Nei giorni scorsi, Romagna Acque è stata fra i relatori a Roma, ad un workshop organizzato da Utilitalia sul tema “Il Bilancio di sostenibilità: standard di rendicontazione e analisi di materialità”, accanto a nomi importanti dell’economia italiana come Ernest & Young, Acea ed Hera spa.
 
Nei giorni successivi, l’azienda è stata protagonista al Festival dell’Acqua, andato in scena a Bari. In questa occasione, l’attività di Romagna acque è stata presa in considerazione in due diversi momenti congressuali. All’interno della sessione dedicata a “Innovazione tecnologica nel controllo e monitoraggio dei servizi idrici”, Giulia Buffi dell’Università di Perugia ha presentato la relazione “Utilizzo dei Droni per rilievi sulle infrastrutture idriche”, basata sull’attività svolta dall’Unioversità stssa alla diga di Ridracoli grazie alla convenzione firmata con Romagna Acque; mentre il presidente di
Romagna Acque Tonino Bernabè è stato fra i relatori nella sessione su “Gestione dell’acqua e promozione turistica”, con una relazione dal titolo “Passeggiata intorno al lago”, dedicata ovviamente allo sviluppo di Ridracoli come destinazione ecoturistica.
 
Lo stesso presidente Bernabè, infine, parteciperà il prossimo mercoledì 8 novembre al convegno pomeridiano su “Desalinizzazione e risorse idriche alternative, riutilizzo e usi multipli dell’acqua per ridurre il consumo idrico a livello delle città o dei bacini”, all’interno della fiera Ecomondo a Rimini.
Bernabè, che sarà anche uno dei presidenti di sessione, alle 17 terrà una relazione sul tema “Ottimizzazione della gestione delle risorse idriche, impatto ambientale dell’acqua e servizi ecosistemici in Romagna”.
La redazione si riserva di pubblicare solo i commenti che non contengano frasi ingiuriose e offensive nei confronti di alcuno.
Tutti i campi sono obbligatori